I 10 consigli per fotografie da sogno

20141110-163944.jpg

Avete scelto con cura il fotografo, gli avete fatto vedere le fotografie dei vostri sogni e non vedete l’ora di realizzarle. Pensate che il più è fatto,vero ? SBAGLIATO !
Certo, un ottimo fotografo aiuta ma non è sufficiente per ottenere delle foto meravigliose. Il vostro contributo è fondamentale e spesso questo aspetto viene messo in secondo piano. Ma niente panico, vediamo, uno per uno, i consigli per avere foto meravigliose.

CONSIGLIO 1 : LA LUCE È TUTTO
Per chi non lo sapesse fotografia significa ” scrivere con la luce “. Capirete quindi quanto la luce sia fondamentale per ottenere ottime fotografie. Certo, il vostro fotografo arriverà dotato di obiettivi luminosi, flash e riflettori ma vi consiglio di semplificarvi la vita scegliendo (soprattutto a casa della sposa) una stanza per prepararsi che sia luminosa.

20141110-164928.jpg

20141110-164938.jpg

Credetemi, la luce fa davvero una gran differenza. Certo, nel caso non ci fosse si può usare il flash, ma l’effetto è ben diverso da quello che vedete in foto. Non servono grandi accorgimenti, basta scegliere la stanza più luminosa e ariosa della casa per prepararsi. Evitate di farvi truccare in un bagno piccolo e angusto, evitate di prepararvi nella vostra stanza da letto se è piccola e non luminosa.
Sempre vincente la scelta di mettersi di fronte ad una finestra. Basta una sedia frontale ad una grande finestra, in modo che il vostro truccatore svolga il suo lavoro con la luce naturale (migliore anche per lui) e il fotografo possa muoversi intorno a voi.
Se in casa vostra non c’è molta luce rimediate con delle lampade. Più ce ne sono meglio è. Spesso il fotografo ha i tempi strettissimi e non può certo ribaltarvi casa mentre siete prese da altre cento cose. Basta una stanza, preparatela con cura prima.

CONSIGLIO DUE : IL TEMPO È FONDAMENTALE
Per realizzare belle foto serve tempo. Il motivo è duplice : voi dovete abituarvi alla presenza del fotografo per essere spontanee e naturali, il fotografo deve aver il tempo di ambientarsi nella situazione per coglierne i dettagli. Le fotografie di matrimonio sono il racconto di una storia, devono essere spontanee e piene di emozione. Capirete da sole che in mezz’ora di scatti è difficile cogliere tutti i momenti. Il mio consiglio è di far rimanere da voi il fotografo almeno un’ora, un’ora e mezza durante la preparazione.

CONSIGLIO TRE : SPAZIO ALLE EMOZIONI
Ciò che rende speciale una fotografia di matrimonio sono le emozioni che si colgono in esse. Lasciatevi andare a gesti d’affetto, alla commozione, agli abbracci. Il vostro fotografo catturerà tutti questi momenti unici e irripetibili.

20141110-170222.jpg
Non abbiate fretta, prendetevi il tempo di abbracciare la vostra mamma. GODETEVI QUEL MOMENTO IRRIPETIBILE. È meglio avere il trucco meno perfetto ma una foto che vale più di qualsiasi altra cosa.

20141110-170329.jpg

20141110-170350.jpg
Ci si sposa per il desiderio di condividere emozioni, affetto, gioie. Prendetevi il tempo di vivere questi momenti. Siate affettuose, con tutti quelli che amate.

CONSIGLIO NUMERO QUATTRO : SORRIDI

20141110-170544.jpg
Può sembrare un consiglio banale, ma non lo è. Il giorno del matrimonio non si è solo felici ma anche sballottati, tesi, presi da mille cose. Rilassatevi, sorridete, sorridete col cuore.

CONSIGLIO NUMERO CINQUE : ATTENZIONE AI DETTAGLI

20141110-170742.jpg
I dettagli sono importanti e vanno valorizzati. Anche per questi serve tempo. Il vostro fotografo DEVE avere del tempo per realizzare still life come questi. Se avrà poco tempo o se non avrete fornito al fotografo il necessario per realizzare una foto come questa difficilmente l’avrete. Vi basta un pezzo di tessuto, una superficie adatta. Se avete un’idea precisa della foto che volete ottenere cercate di fornire al fotografo tutto il necessario per realizzarla. Altrimenti ci penserà lui ma, probabilmente, si arrangerà con quello che trova. Se volete che le partecipazioni siano fotografate fornitegliele. Idem per altri oggetti per voi importanti.

20141110-171158.jpg
Basta davvero poco per valorizzare i vostri dettagli e realizzare foto meravigliose. Se vi piacciono foto simili concordatele con il vostro fotografo in modo che, o lui o voi, troviate il necessario per realizzarle (come in questo caso usando un vassoio). Di certo il vostro fotografo non potrà, quella mattina, girare mezza casa alla ricerca di un vassoio mentre voi e tutta la vostra famiglia siete presi nei preparativi.

20141110-171407.jpg
Valorizzate il bouquet. Vi basta appoggiarlo ad una poltrona, vicino ad una finestra. Considerate anche questo, difficilmente il vostro fotografo sposterà i mobili quella mattina. Se vi piace una foto del genere fate in modo che si realizzi.

20141110-171536.jpg
Non trascurate i dettagli alla location. I dettagli rendono il matrimonio speciale e unico. Curate anche il più piccolo particolare.

CONSIGLIO NUMERO SEI : CIÒ CHE C’È VIENE FOTOGRAFATO
Disordine compreso ! Potete avere il fotografo più bravo del mondo ma se vi preparate in una stanza disordinata il disordine si vedrà. PUNTO. Se ad esempio nella vostra camera ci sono scatoloni sull’armadio si vedranno, se vostra mamma dimentica le ciabatte in vista si vedranno. Non serve che la casa sia immacolata, basta una stanza. Se la vostra stanzetta è piena di cose preparatevi nella camera della mamma.

CONSIGLIO NUMERO SETTE : PHOTOSHOP NON È DIO
Quante volte ho sentito dire ” ah beh, lo sistemi in photoshop “. Per carità, photoshop è uno strumento potente, ma non è Dio.
Le foto si possono migliorare, ma i miracoli non si fanno. Se vi preparate in una stanza buia pesta si potrà MIGLIORARE ma una foto buia non diventa una foto luminosa, una stanza disordinata non diventa una stanza impeccabile. Affidarsi a photoshop è sbagliato. Idem le foto coi parenti. Mi è successo di dover fare un fotomontaggio perché ci si era scordati di fare una foto con un parente stretto. Per carità, si fa, ma capirete che non è la stessa cosa. Prendetevi il tempo di fare le foto come desiderate, cercando di farle ” perfette ” già al momento dello scatto. Da foto ” ben fatte ” escono foto eccezionali, da foto ” mediocri ” escono foto ” appena al di sopra del mediocre”. Chiaro ?

CONSIGLIO NUMERO 8: SIATE AFFETTUOSI TRA DI VOI

20141110-172436.jpg

20141110-172501.jpg
Anche qui sembra banale, ma non lo è. Quel giorno sarete stra prese da mille cose, salutare tutti, parlare con tutti. La giornata vola. Cercate di prendervi un po’ di tempo per essere affettuosi tra voi. Saranno le foto che più amerete.

CONSIGLIO NUMERO 9 : COINVOLGETE GLI AMICI A QUATTRO ZAMPE

20141110-172633.jpg

20141110-172654.jpg
Chi come me ha un animale sa cosa vuol dire amarli come membri della famiglia. Rendeteli partecipi, fate una foto insieme a loro.

CONSIGLIO NUMERO 10: SE NON SUCCEDE NIENTE NON C’È NIENTE DA FOTOGRAFARE
É estremo, ne sono consapevole, ma è per rendere l’idea. Quello che intendo è che se i vostri ospiti rimarranno seduti tutto il tempo avrete foto di gente seduta, niente di più.
Perché succeda qualcosa dovete fare in modo che gli ospiti abbiano qualcosa da fare e divertirsi.

20141110-172932.jpg

20141110-172952.jpg

20141110-173011.jpg
Giochi, sfondi per le fotografie, tutto può servire a coinvolgere i vostri ospiti ed ottenere grandi sorridi e gran divertimento!

20141110-173201.jpg

20141110-173215.jpg
Coinvolgete i vostri amici. Il fotografo può sbraitare quanto gli pare, gli amici parteciperanno con piacere a questo tipo di foto se VOI li coinvolgerete. Siete voi il motore della festa, se vi piacciono queste foto chiedete ai vostri amici di partecipare.

Detto questo, buona luce e buon matrimonio 🙂

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s