Il galateo delle partecipazioni

20140718-154655.jpg

Le partecipazioni non servono solo ad annunciare le nozze ma anche a dare ai destinatari un segnale sul tono della cerimonia. Come scegliere le partecipazioni perfette ?
SCEGLIETE LA SEMPLICITÀ !!!!! Vediamo quali sono le regole :
– caratteri in stampatello o corsivo inglese
– carta bianca o avorio
– dimensione 12,5 x 16,5 cm
– invito nello stesso stile, più piccolo, e con la scritta R.S.V.P. che significa Respondez s’il vous plaìt (rispondete per favore), in modo che l’ospite confermi la sua presenza.

SE IL MATRIMONIO È FORMALE :
– cartoncino doppio con caratteri in grigio o seppia.
– i genitori degli sposi annunciano le nozze dei rispettivi figli, lei a sinistra, lui a destra.
– vietati i titoli professionali (dott, ing, ecc)
– le madri compaiono dopo i padri con il cognome da coniugate o con quello da nubili
– al centro luogo e ora della cerimonia
– in basso a sinistra e a destra, l’indirizzo di lei e di lui , al centro quello della futura residenza.
– annunciano direttamente gli sposi il matrimonio se hanno superato i 30 anni o sono al secondo matrimonio.

QUANDO SPEDIRLE :
– Le partecipazioni vanno scelte subito dopo aver stabilito il luogo della cerimonia.
– Tutto deve essere pronto due mesi prima delle nozze.
– Gli indirizzi vanno scritti RIGOROSAMENTE a mano.
– i nomi dei destinatari devono essere preceduti da GENTILISSIMA SIGNORI
– se l’invito è esteso a tutta la famiglia si dovrebbero riportare i nomi di tutti gli invitati

I FONT CLASSICI PER LE PARTECIPAZIONI:
– bauer bodoni roman
– bauer bodoni corsivo
– futura book
– futura book corsivo
– helvetica regular
– new baskerville roman
– new baskerville corsivo
– times ten roman
– edwardian script (corsivo inglese)
– copperplate gothic light
– bickham script pro regular
– trajan pro regular

Questi font li trovate già installati in programmi come word o open office.

LE ECCEZIONI : esistono dei casi che vanno presi singolarmente, come se si hanno genitori separati, se un genitore è vedovo ecc. Vediamo cosa scrivere in queste circostanze :

– UNO DEI GENITORI VEDOVO : vale la stessa regola, i genitori annunciano le nozze. Il genitore vedovo le annuncia da solo.
– GENITORI SEPARATI : la madre compare col cognome da nubile se i rapporti sono buoni, al contrario appare solo il genitore affidatario.
– MADRE VEDOVA RISPOSATA : annuncia il matrimonio col cognome da nubile e quello del secondo marito.
– SPOSI ORFANI : se è la sposa annuncia il matrimonio il parente maschio più prossimo. Se è lo sposo lo annuncia da solo.
– SECONDO MATRIMONIO : annunciano gli sposi

20140718-154736.jpg

20140718-154745.jpg

Se volete più informazioni sul galateo di nozze vi consiglio la lettura di questo articolo : http://www.fotonove.it/il-galateo-del-matrimonio/

Advertisements

3 thoughts on “Il galateo delle partecipazioni

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s