Quanto costa sposarsi? Partecipazioni

20140226-181454.jpg

Apriamo il discorso sul costo della partecipazioni.
La spesa dipende da quanto avete voglia di sbattervi.
Se le comprare già realizzate, nei negozi apposta o su internet, le troverete ad un prezzo che viaggi tra i 2,50 ai 4 euro circa l’una. I conti son presto fatti.

20140226-180605.jpg

Per risparmiare potete fare come me : se avete qualche dimestichezza col computer realizzate da sole la partecipazioni e portatele a stampare in una tipografia.
Io ho fatto così e ho speso circa 50 euro per 40 partecipazioni. Ho scelto una carta perlata e ho realizzato buste, cartoncini e inviti.
A questa spesa dovete aggiungere i francobolli (mi pare fossero 0,70 cent l ‘uno) se non li consegnerete a mano.
Un’altra opzione è scaricare dei design personalizzabili su internet a pagamento (spesa media 15-20 euro massimo). Acquistare un layout pronto vi evita di impazzire coi programmi di grafica ma riduce notevolmente la spesa perché non vi resterà che portare il file a stampare in tipografia.

A questo proposito sto creando una personale linea di partecipazioni, che vi linkerò appena saranno pronte.
Come sempre risparmiare si può, basta non accontentarsi della scelta più facile.

Questo post prende spunto da questo articolo :

http://www.ameliste.it/magazine/organizzare-il-matrimonio/quanto-costa-un-matrimonio/632-quanto-si-spende-per-un-matrimonio

A presto coi prossimi capitoli !

Advertisements

Quanto costa sposarsi ? Lo sposo

20140226-173801.jpg

E lui? Quanto costa vestirlo ? Anche qui dipende.
Come nell ‘articolo precedente vi riporto la mia esperienza basandomi sulle stime che trovate qui sotto :

20140226-173922.jpg

Le stime sono tratte da questo articolo :
http://www.ameliste.it/magazine/organizzare-il-matrimonio/quanto-costa-un-matrimonio/632-quanto-si-spende-per-un-matrimonio

ABITO : parliamoci chiaro, se il vostro lui desidera un abito da cerimonia, tipo un tight, non ne uscite. Le spese sono quelle indicate più o meno. Se invece desidera qualcosa di rimettibile le possibilità sono diverse.
Bisogna essere pragmatici. Prima di correre in un atelier di abiti da cerimonia chiedetevi ” rimetterò mai un tight ? ” . Lo stesso discorso a parer mio vale se lavorate in un campo che non richieda un abbigliamento formale e quindi rimetterete l’abito da sposo solo per il matrimonio della vostra cugina di secondo grado. Se questo è il vostro caso pensateci bene prima di spendere centinaia e centinaia di euro. Già, perché le mode cambiano, voi cambiate, magari ingrasserete o dimagrirete o semplicemente quel completo costosissimo potrebbe risultare immettibile nel giro di pochi anni. Mio marito qualche anno prima di sposarsi aveva comprato un costosissimo completo in un negozio specializzato per fare da testimone a suo cugino. Quel completo fa la polvere da anni nell’ armadio. È ancora nuovo ma con un taglio che ora non si usa più o lo fa sembrare ridicolo.
Scegliete un completo senza tempo, dal taglio classico, ben realizzato ma rimettibile.
Mio marito deve indossare abbigliamento formale per lavoro, per questo motivo abbiamo deciso di investire qualche soldino in più e comprare un delizioso abito blu di zegna, ma all’outlet. Spesa totale circa 500 euro.
Prima di optare per quello avevamo provato alcuni completi da zara, si avete capito bene, la catena low cost.
Abbiamo desistito solo perché ho sposato un uomo altissimo e magrissimo, per cui non è stato facile trovargli un modello che fosse slim fit e gli stesse bene.
Se non avete questo problema potete trovare dei bei completi da Zara ad esempio spendendo circa 150-200 euro.
Se zara non vi convince provate da Gutteridge.

CALZATURE : stesso discorso, dipende. Rimetterete mai quelle scarpe ? Se la risposta è no cercatele nei centri calzaturieri, ne trovate di tutti i prezzi. Ricordatevi che è d’obbligo una scarpa nera, non lucida, classica. Mio marito ha deciso, siccome indossa spesso scarpe eleganti, di comprarle in un piccolo negozio di Milano che realizza scarpe fatte a mano (non su misura). Spesa circa 150 euro, ma ripeto, è uno che mette sempre quel tipo di scarpe.

ACCESSORI : cintura, orologio e gemelli. Per la cintura ne ha scelta una da zara, la spesa mi pare fosse intorno ai 30 euro. Gemelli e orologio ha indossato regali che gli avevo precedentemente fatto. Un orologio classico in acciaio, dei gemelli in corda azzurri, a nodo. Preziosi perché nostri, simbolo del nostro amore e della nostra storia.

TRATTAMENTI ESTETICI : il mio lui è andato dal parrucchiere la sera prima (circa 15 euro). Gli ho fornito un piccolo kit contenente una maschera purificante e una crema idratante. Spesa totale, meno di 10 euro.

A presto coi prossimi capitoli 🙂

Quanto costa sposarsi? La sposa

20140226-170613.jpg

Questo è un articolo particolare, voglio parlarvi dei costi del matrimonio.
Ho deciso di scriverlo perché giorni fa parlavo con una mia amica che vorrebbe sposarsi e mi son resa conto che tante spese non sono così chiare finché non entri dentro alla faccenda matrimonio con tutte le scarpe.
Qual è la spesa del matrimonio ? DIPENDE.
Dipende da un sacco di fattori, analizziamone alcuni :

– che tipo di matrimonio vuoi : preferisci un matrimonio intimo? Una location sfarzosa o qualcosa di più abbordabile? Un vestito di alta moda e super lavorato o uno semplice ? Il tipo di matrimonio che desideri cambia NOTEVOLMENTE la forbice della spesa. Chiarirsi subito questa cosa è il primo passo per fare delle stime realistiche.

– quanti invitati hai : se hai molti parenti o amici il numero degli invitati sali esponenzialmente e così anche la spesa. Questa voce è la numero uno nella classifica delle spese.

– ci sono voci su cui vuoi / puoi risparmiare : se decidi ad esempio di realizzare da sola partecipazioni e/o centrotavola, piuttosto che bomboniere e decorazioni puoi abbassare i costi di molto.

– la città in cui vivi : può sembrare paradossale, ma vivere in una grande città può cambiare notevolmente i costi. Ad esempio del fotografo (parlo di questo perché è il campo che conosco). Fotografi miei amici che lavorano in grandi cittá guadagnano il triplo di quanto guadagni io in una piccola città di provincia. Non è sempre così, ma il costo dipende da tante cose, una di queste è il costo medio della zona in cui state per quel particolare servizio.

Non so se lo sapete ma in Italia i matrimoni costano più che nel resto d’Europa.
Tuttavia con un po’ di fantasia, tanto tanto sbattimento e un po’ di impegno potrete risparmiare.
Voglio prendere ad esempio la lista inserita in questo articolo :
http://www.ameliste.it/magazine/organizzare-il-matrimonio/quanto-costa-un-matrimonio/632-quanto-si-spende-per-un-matrimonio

La analizzerò punto per punto cercando di dirvi come ho fatto io a risparmiare :
Iniziamo col discorso sulla sposa e le relative spese :

20140226-173128.jpg

ABITO : la questione più dolente. Gli abiti da sposa costano. Un sacco. Io ho speso circa 900 euro. Ho comprato l’abito in un atelier specializzato a Milano, scegliendo un modello semplice (non desideravo cose elaborate). Il problema degli abiti è che, a meno che troviate degli abiti che si possono adattare all’uso come quello low cost di h&m che vi proposi tempo fa, hanno tutti dei prezzi elevati. Ognuno ha il suo standard di “costoso” ma considerate una spesa che va almeno dagli 800 euro in su. Alternative :
– negozi dell’usato
– atelier che vendano abiti di collezioni vecchie
– internet e i siti cinesi (onestamente non mi sento di consigliarli, a parer mio l’abito va comunque provato e questi siti non permettono il reso).

VELO : questa è una voce sulla quale ho risparmiato. A meno che vogliate un velo prezioso, da tramandare alle vostre figlie, potete cercare e trovare il velo ad un prezzo decente su internet. Io l’ho acquistato su ebay in Inghilterra spendendo circa 50 euro. Era un velo a metà schiena, bordato di pizzo tutto intorno. Certo non sarà stato pregiato, ma tutti mi han fatto i complimenti e l’hanno trovato bellissimo. In negozio mi sarebbe costato intorno ai 300-400 euro. Ho indossato il velo SOLO in chiesa, direi che per un’ora 50 euro sono più che sufficienti. Se invece avete manualità potete realizzarlo voi comprando il tulle o la seta.

CALZATURE : un altro punto su cui ho risparmiato. All’atelier da sposa avevano scarpe che non mi piacevano affatto, prezzo minimo 150-200 euro. Scarpe impossibili da rimettere. Ho deciso di pensarci da sola e ho trovato un paio di plateau in saldo che adoravo, tacco 12 e un leggero color champagne (quello è stato un vezzo, non volevo scarpe bianche perché non le avrei mai più rimesse). Ho personalizzato le scarpe incollando sotto la suola degli strass che formavano le iniziali mie e di mio marito. Spesa totale 30 euro.

LINGERIE : certo se desiderate biancheria di la perla la cifra è realistica. Ne vale la pena ? Secondo me no. Ho comprato della bellissima lingerie avorio in un negozio di intimo, con la unica differenza che non faceva parte della collezione matrimonio. Spesa totale, circa 50 euro. Se non lo sapete anche intimissimi ha una collezione dedicata al matrimonio.

ACCONCIATURA : come vi ho detto io ho speso 150 euro. L’unico modo per risparmiare è farla da sole.

TRUCCO : come vi ho detto la mia amica è make up artist per cui mi ha regalato il trucco e non saprei dirvi il costo. Se volete risparmiare porre truccarvi da sole, allenandovi coi tutorial che vi posto.

TRATTAMENTI ESTETICI : dipende quello che volete fare. Ovviamente più fate da sole più risparmiate. Io non ho rinunciato ad una pulizia del viso e a sistemare le sopracciglia, spesa circa 70 euro.

Nei prossimi post le altre fonti di spesa…

Trucco sposa fai da te

20140226-164853.jpg

Per il mio matrimonio ho avuto la fortuna di potermi avvalere di una make up artist professionale. È una mia cara amica e mi ha fatto questo enorme regalo. Per fortuna,aggiungerei, perché a truccarmi faccio proprio schifo.
Non vi so dare indicazioni sul costo di una make up artist, ma se volete evitare questa spesa e siete più brave di me a truccarvi potete realizzare il vostro trucco da sole.
Ho visto diverse ragazze truccarsi da sole nei matrimoni che ho fatto ed erano tutte bellissime.
Certo, bisogna allenarsi e non improvvisare.
La famosissima Clio, simpaticissima make up artist ci viene in aiuto con un Tutorial pensato proprio per le spose.
Lo trovate su you tube, a questo indirizzo:

Un’idea per i capelli

20140226-164036.jpg

L’acconciatura è una parte fondamentale della preparazione della sposa.
Tuttavia mettete in conto una spesa non bassissima se volete farla realizzare da una parrucchiera, nel mio caso intorno ai 150 euro (solo per la prova e l’acconciatura). Potrà sembrare molto ma contate che la parrucchiera è spesso costretta a raggiungervi a casa ad orari improponibili (se vi sposate al mattino mettete in conto che potrebbe anche arrivare alle sei e mezza!).
Se avete manualità potete pensare di realizzare da sole (o con l’aiuto di qualche amica) la vostra acconciatura.
Allenatevi a realizzarla, in modo che quel giorno la farete in un attimo.
Eccovi lo step by step della acconciatura proposta :

20140226-164523.jpg

20140226-164536.jpg

20140226-164549.jpg

Qui il tutorial completo :
http://hairstyles-tutorial.blogspot.com/2012/11/make-wist-headband-and-braid.html

La nail art della sposa

20140226-163500.jpg

La sposa deve avere delle mani curatissime ma con una nail art semplice.
Se siete avvezze alla cura delle mani e volete risparmiare i soldi dell’estetista provate a realizzare quest’idea semplice ma efficace.
Si tratta di una french manicure al contrario, arricchita da glitter nella parte alla base dell’unghia.
Seguite passo passo il tutorial e non sbaglierete.
Trovate il link qui :
http://www.missnattysbeautydiary.com/2012/11/how-to-create-reverse-french-manicure-with-glitter.html

Un regalo profumato

20140226-162941.jpg

Ecco un’altra idea economica per delle bomboniere originali.
Regalate delle piccole piantine, magari di rose come quelle di esempio. Abbinate un biglietto che dica ” guardate il nostro amore crescere ” per dare un tocco romantico al vostro regalo.
Scegliete piante che possano essere curate facilmente, anche in appartamento.
Se avete il pollice verde potete piantare voi stesse le piantine, altrimenti le potete acquistare nei vivai, qualche giorno prima del matrimonio, avendo cura di bagnarle.
Quando andrete a trovare i vostri parenti ed amici sarà bellissimo vedere la vostra pianta cresciuta e forte, come il vostro amore.

http://www.intimateweddings.com/blog/diy-plant-wedding-favors/